Benvenuti!

Articoli con tag ‘pidocchi pediculosi’

Opuscolo pediculosi ASL MI 1

AVVISO IMPORTANTE
Anche quest’anno non mancano le segnalazioni di casi di pediculosi nelle nostre scuole.

Per questo ci permettiamo di rammentare alcune indicazioni di base:
Per evitare l’infestazione:
– Insegnate ai bambini a non scambiarsi pettini e spazzole, sciarpe e cappelli.
– Tenete raccolti e ben curati i capelli lunghi delle bambine
– Lavate regolarmente i capelli (almeno 3 volte alla settimana) con prodotti a ph leggermente acido (ottimi gli antiforfora o i prodotti per capelli grassi)
– Alcune famiglie ci segnalano anche come ottima prevenzione l’uso costante di essenza bagno timo/crema timo o aceto tiepido
– Pulite spesso spazzole e pettini
– Verificate quotidianamente l’assenza di pidocchi o lendini dalle teste dei bambini.
– A scuola, se i giubbotti sono appesi uno vicino all’altro, ripiegatelo in un sacchetto grande, in modo che non ci sia contatto diretto con quelli vicini

Se i pidocchi ci sono:

– Non fatevi prendere da immotivata vergogna: se vostro figlio ha i pidocchi avvertite le insegnanti, in modo che possano mettere avviso sul diario. Questa accortezza NON per puntare il dito od incolpare qualcuno, ma esclusivamente per ridurre il rischio che questi parassiti continuino a proliferare
– Effettuare il trattamento specifico per la rimozione dei pidocchi e di tutte le uova (lendini). In commercio esistono diversi prodotti ad azione chimica; Tutti questi prodotti sono da preferire sotto forma di gel, schiuma o mousse, lozione, e non sotto forma di shampoo. Qualunque prodotto si scelga di usare è importante seguire precisamente le indicazioni del produttore. In particolare, per eliminare i pidocchi nati da eventuali uova sopravissute al primo trattamento, ripetete il trattamento a distanza di 7-10 giorni, mentre continuate la sfilatura manuale delle lendini
– Disinfettare le lenzuola e gli abiti, che vanno lavati in acqua calda o a secco (in particolare i cappelli), oppure lasciare gli abiti all’aria aperta per 48 ore (i pidocchi non sopravvivono a lungo lontani dal cuoio capelluto)
– Lasciare all’aria aperta anche pupazzi o peluches venuti, eventualmente, a contatto con la persona infestata
– Estendere il controllo agli altri membri della famiglia

In caso di dubbi e per consigli rivolgetevi al Vs. medico di base o all’ufficio ASL di Garbagnate Milanese.

Clicca qui per aprire l’ opuscolo sulla pediculosi

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: